Fisioterapia-brainstorming

Siti che potrebbero essere interessanti, argomenti da leggere:

https://jneuroinflammation.biomedcentral.com/articles/10.1186/s12974-015-0327-3

Sulla neuroinfiammazione e il ruolo degli astrociti nella spinal cord injury

 

Annunci
Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

San Paolo

Al di là del bene e del male

Rublev_Saint_PaulLe testimonianze lo descrivono come un uomo dall’aspetto sgradevole, e quindi dalla sensibilità sovraeccitata. Refrattario alla religione dei padri, perennemente insoddisfatto di sè e del mondo, Paolo è un rabbino mancato, che rovescia sull’ebraismo le proprie tare fisiologiche.

Per vendicarsene, si appoggia alla congrega cristiana, inventando di sana pianta una nuova alleanza col vecchio Dio, con tanto di morale modellata su misura. Afflitto probabilmente da qualche forma d’impotenza, si dichiara insensibile alle voluttà carnali.

Non contento, con una sfrontatezza senza limiti, osa innalzare la propria misoginia a modello etico: «È cosa buona per l’uomo non toccare donna». L’eccezione matrimoniale è ammessa «per concessione, non per comando» poiché,  dichiara modestamente, «Vorrei che tutti fossero come me…ma se non sanno vivere nella continenza, si sposino; è meglio sposarsi che ardere». Alla gramma ebraica – «la lettera che uccide», che istiga a peccare – contrappone la legge dello Spirito, il suo naturalmente…

Zelante…

View original post 844 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Nessuno è il barometro del mio valore

sindrome di stockholma: mia madre mi maltrattava quindi voglio lottare contro il patriarhato…..

Lunanuvola's Blog

(“After A Childhood Of Abuse, I’ve Spent Most Of My Life Seeking Approval And Validation From Men, But It Stops Now”, un più ampio articolo di Ragini Nag Rao per Xojane, 3.9.2013, trad. e adattamento Maria G. Di Rienzo. Secondo le sue stesse parole, l’autrice “vive in India ed è una libera elfa. Una volta si è infilata una biglia nel naso e la biglia non è mai uscita: lei è convinta che stia ancora girando da qualche parte nel suo cranio. Per vivere scrive su varie riviste.” Il testo seguente descrive un contesto di violenze familiari senza reticenze: se pensate che la cosa possa disturbarvi, smettete di leggere ora.)

Ragini Nag Rao

C’era una volta, tanto tanto tempo fa, una bambina di cui la madre abusava violentemente. (Non preoccupatevi, poi migliora, e finisce bene.)

Sua madre la spezzò, la distrusse completamente in un milione di pezzi, ciascuno fino e fragile come l’ego…

View original post 1.772 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Questa recita ha la muffa

inquietante l’occidente

Lunanuvola's Blog

In occasione del Gay Pride romano, un sedicente “Progetto di Ricostruzzione Nazzionale” (con tutte queste zeta, sì) pubblica sulla propria pagina FB la foto di un bimbo brasiliano in short e boa di struzzo, con i capelli tinti in vari colori e la spaccia per “Gay Parade di Roma – Coinvolti anche Bambini” (con la maiuscola, così si capisce che loro ai bambini ci tengono). La scritta prosegue: “Questi sono gli Italiani del futuro che hanno progettato in laboratorio. Stupidi, senza palle ed incapaci di reagire. Io ho un’idea ben diversa!!!”

Mi sento di poter escludere che esistano italiani progettati in laboratorio. Dubito fortemente che l’autore del post abbia idee (degne di essere chiamate tali). E da dove derivi la conclusione che il bambino in costume sia stupido, senza palle e incapace di reagire lo ignoro; di certo rivela un amore immenso per i “Bambini” che oscura persino l’odio feroce…

View original post 972 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

DIRE, FARE… GIOCARE! Mandaci i tuoi racconti e foto

Mondinsieme - il Centro Interculturale del Comune di Cremona

Nell’ambito del progetto DIRE FARE ABITARE, il Centro Interculturale Mondinsieme sta realizzando delle interviste acittadini italiani e stranieri sul tema del GIOCO.
Siete tutti invitati, grandi e piccoli, vicini e lontani, a partecipare, inviandoci il materiale entro il 12 giugno a centro.interculturale@comune.cremona.it, partendo da queste domande:

“Quali giochi facevi da piccolo? Quali giochi fanno i tuoi bambini?
Mandaci una foto che ce li illustri. Oppure invia immagini (anche scaricate da internet) che oggi, da adulto, associ all’idea di giochi praticati in spazi condivisi, i giochi che sogneresti.

Mandaci un racconto, una frase, che descriva il momento del gioco, soprattutto dove si svolgeva(in casa? in strada? nella piazza del villaggio? nell’aia della cascina? nella natura?)

Aiutaci a vedere come si gioca e come si vive, come si giocava e come si viveva.
I giochi dei bambini si adeguano ai diversi modi di vivere e ce ne…

View original post 106 altre parole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Gli uomini che comprano sesso: le loro parole

Gli uomini che comprano sesso: le loro parole.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

haho…

haho

Digressione | Pubblicato il di | Lascia un commento